Ape volontaria: cos’è e come funziona

Prestiti

Pensione anticipata e TFS: ecco come fare

 

L’APE volontaria è un sistema per l’anticipo della pensione che è stato varato dal Governo con l’ultima legge di Bilancio.

In breve si tratta di un prestito mensile, concesso a tutti i lavoratori iscritti all’INPS. La legge prevede, che per accedere all’anticipo pensionistico, siano rispettati alcuni requisiti minimi:

  • Almeno 63 anni di età compiuti
  • 3 anni e 7 mesi dal raggiungimento delle condizioni minime per la pensione di vecchiaia
  • l’assegno calcolato non deve essere inferiore ad 1,4 volte il trattamento minimo INPS

La cifra che il pensionato potrà ottenere sarà commisurata all’importo della futura pensione ed ai coefficienti prestabiliti, non sarà quindi possibile chiedere una cifra mensile maggiore rispetto all’assegno.

Ad oggi tuttavia a questo tipo di prestito non è ancora facile accedervi, poiché ancora in fase di sviluppo, sono presenti però alcune soluzioni, altrettanto vantaggiose, che Credipass può offrire ai suoi clienti, una di queste è l’anticipo del Trattamento di Fine Servizio o TFS.

Grazie alla convenzione con Igea Banca, Credipass offre un nuovo prodotto che consente ai nuovi pensionati di richiedere l’anticipazione del TFS (fino al 95% del totale in forma attualizzata) con la forma del prestito a tasso fisso garantito dalla cessione delle rate del TFS, con TAN Massimo 6,00% – TAEG Massimo 6,025%!

Che cosa aspetti? Chiama ora Credipass al numero verde Gratuito 800.944.244 oppure scrivi a clienti@credipass.it !