Duna House e Hgroup, nasce il primo gruppo europeo nel settore della mediazione creditizia, immobiliare e assicurativa

Comunicati stampa

Duna House e Hgroup hanno concluso l’accordo che prevede l’acquisizione da parte del gruppo ungherese del 70% delle quote di Hgroup. Di fatto, nascerà il primo operatore europeo nel settore della mediazione dei servizi immobiliari, creditizi e assicurativi.

Chi è Duna House?

Duna House Group è la prima società ungherese nel campo della mediazione creditizia e leader nel settore immobiliare in Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca. Fondata nel 1998, Duna House è oggi quotata alla Borsa di Budapest. L’ingresso in Italia, con l’acquisizione di Hgroup, ha l’obiettivo strategico di rafforzare ulteriormente il proprio ruolo in Europa.

Duna House Group ha raggiunto negli ultimi 12 mesi un fatturato di 34,2 milioni di euro e un Ebitda di 6,2 milioni di euro. Con l’acquisizione di Hgroup, i ricavi di DHG aumenterebbero del 134%, portando l’Ebitda consolidato vicino agli 11 milioni di euro, con una crescita del 59%.

Diego Locatelli, Presidente di Hgroup ha così commentato: “Negli ultimi mesi, il nostro gruppo ha ricevuto espressioni di interesse da diversi fondi di private equity, ma la scelta di DHG è stata frutto dell’approccio industriale e non speculativo della loro proposta. Con Duna House Group – continua Locatelli – condividiamo strategie di sviluppo e una visione complessiva dei mercati in cui operiamo. Sono certo che da questa unione nascerà un gruppo molto più forte e competitivo, pronto ad affrontare le sfide del mercato con l’obiettivo dichiarato di essere il primo gruppo europeo del nostro settore”.

Guy Dymschiz, co-fondatore di Duna House Group ha dichiarato: “L’attuale acquisizione è un enorme passo in avanti per DHG. Ci dà accesso a uno dei più grandi Paesi in Europa, aumentando significativamente le nostre dimensioni e capacità di generazione di profitti, aprendo possibilità di espansione in ulteriori mercati dell’Europa occidentale e portando il gruppo a un passo importante, più vicino alla nostra visione di diventare un attore leader nel mercato immobiliare residenziale e dei servizi finanziari europei.

“In Hgroup – conclude Dymschiz – vediamo un ulteriore potenziale di crescita, incluso il rafforzamento della sua rete di intermediazione immobiliare. A tal fine, potremmo prendere in considerazione ulteriori acquisizioni aggiuntive nel campo immobiliare in Italia.”