Mutuo SAL (Stato Avanzamento Lavori): cos’è e come funziona

Mutui

Chi ha intenzione di acquistare un immobile che necessita di alcuni lavori di ristrutturazione o intende costruire un’abitazione da zero, è possibile richiedere un mutuo a stato avanzamento lavori, detto anche mutuo SAL.

Mutuo SAL, cos’è e come funziona

Il mutuo SAL (Stato Avanzamento Lavori) ha la particolarità di essere erogato in più tranche, in base allo stato di avanzamento dei lavori di ristrutturazione o di costruzione dell’immobile. Un mutuo SAL può essere concesso sia a privati che aziende che intendono acquistare un terreno su cui edificare un’abitazione o intendono comprare un immobile da ristrutturare o da ampliare.

A differenza dei mutui tradizionali che vengono finanziati in un’unica soluzione, dunque, il mutuo SAL prevede che la somma pattuita nel contratto venga elargita in varie fasi.

Per ottenere dalla banca un mutuo SAL è necessario presentare una serie di documenti specifici, tra cui:

  • il preventivo completo dei lavori da effettuare;
  • il progetto edilizio della società di costruzioni;
  • le informazioni dell’impresa che si occuperà di svolgere i lavori.

Mutuo SAL: vantaggi

Il mutuo SAL (Stato Avanzamento Lavori) è il finanziamento ideale per chi intende acquistare un terreno edificabile su cui costruire casa o vuole ristrutturare un immobile senza grossi rischi. Il vantaggio principale di farsi finanziare in più tranche riguarda proprio il rischio dell’operazione stessa. Grazie all’erogazione dilazionata nel tempo, infatti, il mutuatario pagherà una rata proporzionata alla somma finanziata e dunque più contenuta.

Un mutuo SAL espone un privato o un’azienda in maniera graduale al debito. Qualora i lavori di ristrutturazione o costruzione dovessero andare avanti a rilento o si dovessero arrestare per qualsiasi motivo, il beneficio per il mutuatario consisterebbe nell’essere obbligato a restituire all’istituto erogante soltanto l’importo concesso fino a quel momento.

Mutuo SAL: svantaggi

Dopo aver messo in evidenza i chiari vantaggi di un muto SAL, è giusto tenere conto anche di altre circostanze che rappresentano un maggior costo per il mutuatario.

Una di queste è legata al numero di perizie che verranno effettuate nel corso dell’iter della pratica a stato avanzamento lavori. È bene sapere, infatti, che prima di ogni tranche liquidata dalla banca, sarà necessario che un perito incaricato dall’istituto confermi lo svolgimento dei lavori, e ogni volta che il perito dovrà redigere una nuova perizia, il mutuatario dovrà corrisponderne il relativo costo.

Un altro aspetto da valutare quando si ottiene un mutuo SAL riguarda il costo del pre-ammortamento del mutuo. Fino a quando non verrà concluso l’iter completo della pratica, il regolare piano di ammortamento non può avere inizio e il debitore si troverà a dover pagare soltanto la quota di interessi relativi alla somma finanziata fino a quel momento.

Per quanto sia un vantaggio per il fatto che limita l’importo della rata, il pre-ammortamento rappresenta anche un maggior costo in termini di interessi passivi. In genere, il pagamento dei soli interessi ha una durata massima di 36 mesi.

Mutuo SAL: considerazioni finali

Conoscere bene come funziona questa tipologia di mutuo permetterà di pianificare le proprie mosse in maniera attenta e ponderata senza rischiare di compiere azioni che potrebbero costare care.

Per questo motivo, se vuoi costruire o ristrutturare casa tramite un mutuo SAL, il consiglio è di farti assistere da un Professionista del credito che conosce nei dettagli questo tipo di operazione. In particolare, un Consulente di Credipass saprà consigliarti la banca e la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Prenota subito una consulenza gratuita con un Promotore Creditizio della tua zona.